SCOPH

Abbiamo fatto il possibile… ma il possibile qual è?

12771503_956706624412032_3881739601393169323_o

“Il medico è il professionista della medicina che si occupa della salute umana e animale, prevenendo, diagnosticando e curando le malattie.”
Secondo Wikipedia, la non più illustre e affidabile ma indubbiamente la più diffusa e utilizzata fonte di informazione, questo é cio che un medico é e fa.
il medico é colui che cura le malattie.
ed é esattamente per questo motivo che ogni anno, migliaia di giovani menti decidono consapevolmente di intraprendere un lungo e impegnativo percorso di formazione che li porterà inevitabilmente a perdere peso, capelli e voglia di vivere, ma che un giorno ci permetterà finalmente di salvare vite.
Perché diciamolo, alla fine siamo tutti qui per questo.
E se poi fallissimo??
E se Dott.House fosse solo un telefilm e di Derek Shepherd ce ne fosse uno solo, o meglio c’era?

Nell’ultimo secolo la medicina é progressivamente andata sempre più verso un delirio di onnipotenza, verso la credenza che il compito del medico fosse quello di guarire tutte le persone, curare tutte le malattie e ovviamente di salvare tutte le vite.
La morte é ormai diventata l’ultima malattia da curare.
Inevitabilmente questo ha generato delle aspettative verso la figura del medico, sia da parte della società che da parte di noi stessi; che difficilmente riescono a essere sostenute.

Ma se il nostro compito non fosse quello di curare le persone ma di prendercene cura?! Se la morte fosse un evento e una conseguenza inevitabile e necessaria?

Questo percorso sarà articolato in 5 incontri in cui saranno presenti diversi professionisti che hanno accettato di condividere le loro esperienze e di rispondere e discutere con gli studenti riguardo questo tema; non tanto con lo scopo di “insegnare” come si affronta la morte di un paziente e tutto ciò che questo comporta, ma creando un momento di riflessione che purtroppo spesso manca nella nostra formazione.

Tali incontri si svolgeranno nelle seguenti date presso la Casa di Cura Domus Salutis – Via Lazzaretto, 3 Brescia:
– Sabato 9 Aprile dalle 9.00 alle 12.30
– Sabato 16 Aprile dalle 9.00 alle 12.30
– Sabato 23 Aprile dalle 9.00 alle 12.30
– Sabato 30 Aprile dalle 9.00 alle 12.30
– Sabato 7 Maggio dalle 9.00 alle 12.30

Interverranno:
-Dott.ssa Wanda Ielasi – Psicologa e Antropologa
-Dott.ssa Andreina Franchini- Medico di Base
-Dott.Ottorino Barozzi – Anestesista Rianimatore
-Dott.Vittorio Ferrari – Oncologo
-Prof.Fulvio Porta – Oncoematologo Pediatrico
-Dott.Nicola Fasser – Medico Palliativista
-Dott.ssa Luciana Rillosi – Psichiatra

Sono disponibili 25 posti riservati agli studenti di Medicina e Chirurgia del secondo triennio.
Le iscrizioni apriranno il 10/03 alle 18.00 e chiuderanno il 12/03 alle 23.59 con modalità “dito più veloce” al seguente link.

Per maggiori informazioni:
brescia@sism.org
lpo@brescia.sism.org

Lascia un commento