Progetti Home

DisasterSISM

DisasterSISM è un progetto di formazione in medicina dei disastri, svolto dal SISM in collaborazione con il CRIMEDIM, Centro di Ricerca Interdipartimentale in Medicina di Emergenza e dei Disastri e di Informatica applicata alla didattica ed alla pratica Medica.
DisasterSISM si compone di corsi di formazione di livello di approfondimento crescente: il Basic DisasterSISM, l’Advanced DisasterSISM e il corso di formazione dei formatori DisasterTEAM.
Ciascun corso utilizza metodologie di insegnamento innovative integrate a metodi didattici tradizionali, comprendendo un periodo di formazione a distanza tramite piattaforma e-Learning, ed un periodo di formazione in presenza, durante il quale vengono realizzate simulazioni table-top, simulazioni in ambiente virtuale, lezioni frontali, analisi di casi realmente accaduti, dibattiti in gruppi.
Durante i corsi si affrontano gli aspetti della medicina dei disastri più rilevanti per gli studenti di Medicina e delle professioni sanitarie, tra cui: fase di risposta pre-ospedaliera ad un disastro o incidente maggiore; risposta ospedaliera ad un disastro o incidente maggiore; sistema di risposta sanitaria italiano; risposta internazionale ad un
disastro.

Nel corso dell’ultimo secolo si è assistito ad un progressivo aumento degli eventi calamitosi che hanno colpito e devastato non soltanto i paesi in via di sviluppo, ma anche i cosiddetti paesi industrializzati. Il trattamento medico e la gestione delle vittime di un disastro si basa su presupposti molto diversi rispetto alla normale attività, richiedendo specifiche conoscenze, capacità di gestione, di pianificazione, di flessibilità e di professionalità per garantire un’assistenza di elevato livello anche in ambienti sfavorevoli. Qualsiasi operatore sanitario, nel corso della propria attività professionale, potrebbe essere costretto a fronteggiare emergenze di questo tipo. Attualmente queste tematiche vengono affrontate in maniera molto approssimativa se non addirittura inesistente in moltissimi corsi di laurea in Medicina e Chirurgia.

Con questi presupposti, nel 2009, il CRIMEDIM e il SISM decisero di impegnarsi reciprocamente al fine di:

  • valutare l’interesse degli studenti ad apprendere le nozioni di base sulla Medicina dei Disastri, sensibilizzare la popolazione studentesca e non verso l’importanza della Medicina dei Disastri, acquisire dati nel campo della Medicina dei Disastri e della formazione universitaria;
  • proporre esperienze formative nell’ambito della Medicina dei Disastri agli studenti in Medicina. Il progetto di collaborazione nato, nominato “DisasterSISM”, dal 2009 ad oggi ha raggiunto ampiamente gli obiettivi prefissati riuscendo a valutare in modo scientifico l’interesse di tutte le Università italiane e raggiungere, con il suo corso di formazione, la maggioranza delle sedi locali SISM omogeneamente distribuite sul territorio italiano.

Dall’inizio di questo progetto, si rinforza sempre di più il desiderio di renderlo quanto più sostenibile nel tempo e capillare sul territorio italiano offrendo agli studenti stessi di diventare i veri protagonisti della propria formazione in Medicina dei Disastri.